Tre Porsche sulla Consolare innescano una carambola: feriti e strada chiusa

Un incidente dai contorni tutti da definire quello che si è verificato sulla Consolare tra Rimini e San Marino nella serata di mercoledì

Un incidente dai contorni tutti da definire quello che si è verificato sulla Consolare tra Rimini e San Marino nella serata di mercoledì. Il complesso schianto si è verificato intorno alle 21.45, all’incrocio tra la Consolare e via della Gazzella, un incrocio già teatro di altri incidenti nelle ultime settimane. Il caos si è scatenato al passaggio di tre autovetture, tutte Porsche Carrera, con targa tedesca e gli adesivi della ‘Mille miglia’. Secondo un testimone le tre auto tedesche procedevano ad alta velocità in direzione San Marino. Sarà la Polizia Stradale ad accertare se si trattava di un’eventuale corsa tra le tre potenti automobili.

All’altezza dell’intersezione con via della Gazzella, regolato da semaforo, la prima di queste tre Porsche non avrebbe rispettato il semaforo rosso e si è schiantata contro un’auto, una Seat, che da via della Gazzella si immetteva nella Consolare. La fuoriserie tedesca, a sua volta, è stata proiettata nell’altra corsia della superstrada per San Marino, andando a schiantarsi frontalmente contro un suv Honda CRV che procedeva nel suo senso di marcia

A rimanere ferite in quest’incidente sono state due persone: un uomo che guidava la Seat e una donna che conduceva l’Honda. Nel Suv si trovava anche un cane. I due feriti sono stati portati all’ospedale di Rimini con un codice di media gravità, con due ambulanze e l’auto medicalizzata. Presenti sul posto anche i vigili del fuoco, per sedare un principio d’incendio. Per effettuare i rilievi la Polizia Stradale ha dovuto chiudere una carreggiata dalla Consolare. Secondo quanto riferito da una testimone oculare, inoltre, lo schianto sarebbe stato ripreso dalla camera car installata sulla Porsche che è riuscita a inchiodare prima del semaforo ma, il conducente, avrebbe poi rimosso la scheda di memoria col filmato. L'uomo, un tedesco, è stato perquisito dal personale della Stradale ma, il supporto, non sarebbe stato trovato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento