Bimba investita a Villa Verucchio, è in gravi condizioni

Una bimba di soli sei anni si trova ricoverata in gravi condizioni all'ospedale "Infermi" di Rimini dopo essere stata travolta da un'auto a Villa Verucchio, in via Casale, quando da poco erano passate le 13.15ù

(foto di repertorio)

Una bimba di soli sei anni si trova ricoverata in gravi condizioni all'ospedale "Infermi" di Rimini dopo essere stata travolta da un'auto a Villa Verucchio, in via Casale, quando da poco erano passate le 13.15 di giovedì. Il fatto è accaduto all'uscita da scuola; la piccola, nata in Italia da genitori macedoni residenti a Villa Verucchio, è stata portata all' ospedale e trattenuta in osservazione, ma non ha riportato fratture.

Secondo quanto ricostruito, insieme allo zio 38enne la piccola stava camminando lungo la pista ciclabile che corre su un lato della strada a doppio traffico. Mentre saltellava la bimba si è distratta ed è finita in mezzo alla strada proprio mentre arrivava un'auto condotta da una 56enne di Villa Verucchio. La donna ha visto subito la bambina e ha cercato di schivarla, ma nonostante l'andatura moderata e la frenata, la vettura ha urtato la piccola, che è finita a terra.

I sanitari del 118, giunti sul posto con ambulanza e auto col medico a bordo, l'hanno immobilizzata immediatamente e ricoverata con il codice di massima gravità presso l'ospedale riminese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento