menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caprioli investiti, la Provincia condannata a risarcire gli automobilisti

Il Giudice di Pace di Novafeltria ha sentenziato che la Provincia di Pesaro, a cui Stato e Regione hanno demandato il controllo della fauna selvatica, debba ripagare chi ha riportato danni ai veicoli

Nel 2013 sono stati ben 140 gli animali selvatici, in prevalenza caprioli, ad essere investiti sulle strade riminesi ma adesso, una sentenza del Giudice di Pace di Novafeltria, potrebbe portare a nuovi scenari per gli automobilisti che si sono visti danneggiare, in alcuni casi anche molto seriamente, la propria vettura in seguito all'impatto. A far nasce la controversia, alcuni anni fa, sono stati due utenti della strada che, in Valmarecchia quando ancora si trovava sotto la Provincia di Pesaro, sono rimasti coinvolti in un sinistro a causa degli animali selvatici vaganti. Ricorsi davanti al Giudice di Pace per vedersi risarcire i danni, il magistrato ha condannato la Provincia di Pesaro in quanto responsabile per la fauna selvatica. Gli animali, infatti, erano di proprietà dello Stato che, negli anni '90, ne aveva poi affidato la cura alle Regioni che, a loro volta tra il '94 e il '95, ne hanno demandato la responsabilità alle Province.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento