menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carambola sull'Adriatica, 77enne in condizioni disperate trasferito a Bologna

Nell'incidente di lunedì sera, il 77enne ha riportato la rottura dell'aorta. Ricoverato nel capoluogo emiliano per essere sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico. Operata alla milza anche la ragazza di 20 anni

E' stato trasferito nella notte all'ospedale "Sant'Orsola" di Bologna, per essere sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico, il riminese 77enne rimasto coinvolto nel drammatico incidente di lunedì sera sulla Statale Adriatica all'altezza di Torre Pedrera. L'uomo, che si trovava seduto sul lato passeggero della Punto, ha riportato la rottura della aorta e le sue condizioni sono giudicate molto critiche dai sanitari che lo hanno ricoverato nel reparto di Cardiochirurgia per operarlo e, attualmente, si trova in prognosi riservata.

Sottoposto a un intervento chirurgico, per asportare la milza, anche la ragazza 20enne che si trovava a bordo della Renault Clio che è andata a impattare frontalmente contro la Punto. La giovane, nello scontro, ha riportato un grave trauma toracico addominale e i sanitari dell'Infermi, dove è stata ricoverata, si sono riservati la prognosi. Se la dovrebbe invece cavare con una cinquantina di giorni il terzo ferito grave, il figlio 45enne dell'anziano, che era rimasto incastrato tra le lamiere della Fiat e che, oltre ai vari traumi, ha riportato la rottura del femore.

Prosegue, intanto, il lavoro della polizia Stradale per ricostruire la dinamica della carambola nella quale sono rimaste coinvolte tre vetture. Secondo una prima ricostruzione, a provocare il sinistro è stato il sorpasso azzardato di uno dei mezzi coinvolti avvenuto verso le 20.30. A innescare la carambola è stato lo scontro tra una Lancia Musa, che procedeva in direzione di Ravenna, con una Renault Clio che proveniva dalla direzione opposta.

Al momento, tuttavia, non è stato ancora possibile chiare quale dei due veicoli abbia effettuato un sorpasso azzardato. La Clio e la Musa si sono scontrate frontalmente e, mentre la Lancia ha proseguito la sua corsa, la Renault è carambolata nella corsia nord andando a sbattere contro una Fiat Punto che seguiva la Musa. Nell'impatto, chi si trovava nell'abitacolo della Clio e della Punto è rimasto incastrato tra le lamiere e i primi soccorritori, arrivati sul posto con quattro ambulanze e un'auto medicalizzata, hanno dovuto chiedere l'intervento dei vigili del fuoco per liberare i feriti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento