Finisce contro un'auto e non si ferma: "Avevo fretta"

Subito dopo l'incidente si è dato alla fuga senza fornire i suoi dati al malcapitato. E' quanto accaduto nel tardo pomeriggio di domenica a Misano Adriatico

Subito dopo l'incidente si è dato alla fuga senza fornire i suoi dati al malcapitato. E' quanto accaduto nel tardo pomeriggio di domenica a Misano Adriatico. A chiedere l'intervento del 112 è stato l'automobilista che ha subito l'incidente. Grazie alle indicazioni fornite dal richiedente, i militari hanno intercettato l’auto in fuga in Cattolica, via Po, bloccandola. Si trattava di un Fiat Ulisse, che presentava danni all’indicatore sul muso anteriore destro.

Il conducente del veicolo, alle contestazioni dei militari, ha ammesso di aver urtato poco prima un’Audi in Riccione ma, poichè aveva fretta, non si era fermato per fornire i propri dati alla controparte. Sul posto è arrivata anche l’Audi della persona che aveva richiesto l’ausilio dei Carabinieri, che risultava danneggiata nella parte posteriore sinistra. I conducenti hanno compilato il modello C.I.D.. Il conducente del Fiat Ulisse è risultato negativo al controllo alcoltest, nonchè con i documenti di guida e circolazione in regola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento