Tremendo incidente sull'Adriatica: scooterista muore a 33 anni

L'impatto è stato fatale. Gravissimo incidente stradale nella prima mattinata di sabato sulla statale 16 Adriatica, dove ha perso la vita una persona a bordo di uno scooter di grossa cilindrata.

L’impatto è stato fatale. Gravissimo incidente stradale nella prima mattinata di sabato sulla statale 16 Adriatica, dove ha perso la vita una persona a bordo di uno scooter di grossa cilindrata. L’impatto fatale è avvenuto intorno alle 8: a nulla sono valsi i tentativi dei sanitari del 118 di strappare alla morte il povero motociclista. Per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale pare che il giovane a bordo del due ruote stesse procedendo sull’Adriatica in direzione Ravenna quando si è scontrato contro una Mercedes Classe A che si stava dirigendo verso Ancona e che, pare, fosse in fase di svolta a sinistra verso via Oliveti.

Lo scooterone, un Honda, si è schiantato contro la Mercedes. L’uomo a bordo del mezzo è letteralmente volato contro la recinzione di una ditta di antifurti morendo sul colpo. Sul posto i sanitari del 118 con un’ambulanza e l’auto con il medico a bordo ma purtroppo per Giovanni Pelle, un 33enne calabrese residente a Riccione, non c’è stato nulla da fare. Lascia la moglie e due figli di 2 e 4 anni. E' stata chiusa per diverse ore la statale Adriatica per permettere i rilievi del sinistro e il recupero della salma dell'ennesima vittima sulle arterie della Romagna. La strada è stata riaperta poco prima delle 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento