Incidenti stradali

Incidente mortale sulla Statale 16, ciclista perde la vita falciato da due auto

Dramma nella serata di giovedì, per permettere i rilievi della Stradale l'Adriatica è stata chiusa in entrambi i sensi

Dramma nella serata di giovedì con un ciclista che ha perso la vita dopo essere stato falciato da due auto sulla Statale 16 Adriatica a Rimini. La tragedia si è consumata intorno alle 22 poco dopo il cavalcavia della Marecchiese, in direzione nord, all'altezza dell'Obi. Da una prima ricostruzione, nel tratto scarsamente illuminato dopo la corsia di immissione sulla Ss16, un 60enne di nazionalità romena stava pedalando sulla sua bicicletta verso Ravenna. Per cause ancora in corso di accertamento il ciclista sarebbe stato prima tamponato da uno dei veicoli coinvolti per poi essere sbalzato sull'asfalto dove il corpo è stato centrato in pieno da un altro mezzo. Un impatto tremendo con la vittima che ha sfondato dapprima il parabrezza della prima auto e, una volta a terra, travolto dalla seconda che lo ha scagliato una trentina di metri più avanti. L'uomo, che ha riportato un gravissimo trauma alla scatola cranica, è deceduto sul colpo e il medico del 118 arrivato sul posto con ambulanza e auto medicalizzata non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Uno degli automobilisti, un 36enne, per lo choc è stato portato in ospedale. Per le modalità dell'incidente, e per permettere i rilievi di rito, la Statale 16 è stata chiusa in entrambe le direzioni dagli agenti della polizia Stradale che stanno lavorando per ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sulla Statale 16, ciclista perde la vita falciato da due auto

RiminiToday è in caricamento