rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Incidenti stradali Viserba / Via Popilia

Un campione di tennis neomaggiorenne la vittima del drammatico incidente

Il ragazzino è deceduto al "Bufalini" di Cesena dopo lo schianto avvenuto sulla Ss16 a Rimini nella notte tra domenica e lunedì

Aveva compiuto 18 anni lo scorso 3 agosto Simone De Luigi, il centauro deceduto nella mattinata di lunedì al "Bufalini" di Cesena dopo essere rimastocoinvolto in un drammatico incidente a Rimini nella notte di domenica. Cittadino sammarinese e giovane promessa del tennis della Repubblica del Titano,  faceva parte della nazionale con la quale ha recentemente giocato in Coppa Davis. Secondo quanto ricostruito, poco prima della mezzanotte la vittima procedeva sulla Ss16 in direzione di Ravenna in sella a un Benelli 125 trasportando sul sellino posteriore un'amica 16enne. Subito dopo lo svincolo di via Popilia, dove l'Adriatica passa da due a una corsia per senso di marcia e si interrompe il guard rail che separa le carreggiate, De Luigi avrebbe tentato una inversione a U per inserirsi nella carreggiata in direzione di Rimini quando alle sue spalle è arrivata a velocità sostenuta una Mini che a sua volta procedeva in direzione di Ravenna. Per l'automobilista l'impatto è stato inevitabile e, a causa dello schianto, il Benelli del 18enne è volato per oltre 100 metri mentre i suoi occupanti sono carambolati sull'asfalto. 

L'allarme ha fatto accorrere 2 ambulanze e 2 auto medicalizzate coi primi soccorritori del 118 che si sono resi immediatamente conto della gravità della situazione con entrambi i ragazzini che versavano a terra in condizioni disperate. Nell'impatto, inoltre, la 16enen ha riportato l'amputazione del piede. E' stato chiesto anche l'intervento dell'eliambulanza da Bologna, abilitata al volo notturno, mentre i sanitari hanno cercato di stabilizzare i feriti mentre nel frattempo il personale della polizia Stradale ha provveduto a chiudere la Statale per permettere i soccorsi. Il 18enne è stato quindi trasportato con l'elicottero al "Bufalini" con un trauma cranico estremamente serio seguito dalla 16enne in ambulanza. Nonostante tutti gli sforzi dei medici, il cuore di De Luigi ha cessato di battere nella mattinata di lunedì mentre era ricoverato nel reparto di Rianimazione. Restano invece estremamente critiche le condizioni della 16enne che dopo aver subìto l'amputazione del piede è stata operata ed ricoverata in Rianimazione nel nosocomio cesenate coi medici che si sono riservati la prognosi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un campione di tennis neomaggiorenne la vittima del drammatico incidente

RiminiToday è in caricamento