menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolta da un Fiorino, muore la madre dell'ex sindaco di Talamello

Drammatico schianto mercoledì mattina a Susa Talamello. Una anziana di 75 anni ha trovato la morte in un un'uscita di strada avvenuta lungo la via Santagatese

Drammatico schianto mercoledì mattina a Susa Talamello. Una anziana di 75 anni ha trovato la morte dopo esser stata investita lungo la via Santagatese. La tragedia si è consumata intorno alle 10, a pochi chilometri dal centro abitato di Novafeltria. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del “118”, presenti sul posto con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, per la donna non c'era ormai più nulla da fare. Ancora da chiarire le cause del sinistro.

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine, che hanno provveduto ai rilievi di legge e a chiudere temporaneamente la strada per consentire le operazioni di soccorso e di recupero dei rottami della vettura. Secondo quanto ricostruito dalla PolStrada di Novafeltria, la donna era uscita di casa per gettare l'immondizia, quando è stata investita da un fuoristrada investito da un Fiorino condotto da un settantenne del posto uscito di strada, che stava percorrendo l'arteria in direzione Novafeltria.

Il conducente, a quanto pare preoccupato dal sopraggiungere di un'auto dalla direzione opposta che procedeva a velocità sostenuta, ha perso il controllo del mezzo, travolgendo la donna e il marito. L'uomo ha riportato lievi lesioni ad un braccio, mentre per la signora non c'è stato più nulla da fare. La vittima è la mamma dell'ex sindaco di Talamello Primo Alessi. Il conducente del Fiorino è stato sottoposto al test dell'etilometro da parte del personale della Stradale ma il risultato sarebbe stato negativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento