menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia di centauri si schianta contro auto ferma sulla Ss16, chiusa l'Adriatica

Tremendo incidente nella tarda mattinata, marito e moglie trasportati in ospedale in gravi condizioni

Tremendo incidente, nella tarda mattinata di venerdì, sulla Ss16 che ha visto l'Adriatica venire chiusa in entrambi i sensi per per permettere i soccorsi dei feriti. Da una prima ricostruzione intorno alle 13.20 pare che un motociclista abbia avuto problemi meccanici al suo mezzo all'altezza del confine tra Cattolica e San Giovanni in Marignano in direzione di Rimini e, in suo soccorso, si è fermata una Alfa Romeo Mito. Il guidatore ha accostato sulla destra è sceso dall'abitacolo per aiutarlo ma, all'improvviso, alle sue spalle è arrivato a forte velocità una Yamaha T-Max con a bordo una coppia. Gli scooterisiti, un uomo 69enne e una donna 68enne, con tutta probabilità non si sono accorti dell'ostacolo andado così a schiantarsi contro l'utilitaria. Entrambi sono stati sbalzati dalla due ruote rovinando sull'asfalto dove sono rimasti in stato di semi-incoscienza. E' scattato l'allarme e, sul posto sono accorsi i mezzi del 118 con ambulanza e automedicalizzata. Ai primi soccorritori la situazione è apparsa subito estremamente grave tanto da allertare l'eliambulanza da Ravenna.

La più seria è risultata essere la donna che, stabilizzata, è stata trasportata d'urgenza con l'elicottero al "Bufalini" di Cesena mentre l'uomo, anche lui col codice di massima gravità, è stato portato al pronto soccorso in ambulanza. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia Municipale, che ha provveduto a chiudere la Ss16 in entrambi i sensi, mentre la polizia Stradale ha proceduto coi rilievi di rito per accertare con esattezza la dinamica dell'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Decoupage, trasforma gli oggetti in piccole opere d'arte

social

3 ricette con Carciofi da provare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento