"Scusa ma devo andare a scuola", dopo l'incidente prende lo scooter e se ne va

L'incidente si è verificato nella mattinata di sabato, con una donna travolta mentre attraversava

Ha centrato in pieno un pedone che stava attraversando la strada e, carambolato a terra a sua volta, un ragazzino ha fatto appena in tempo a bofonchiare qualche parola di scusa per poi risalire sul suo scooter senza aspettare l'arrivo delle forze dell'ordine: è la protesta della persona inforunata. Un giovane sabato scorso ha provocato l'incidente a Rivazzurra lungo viale regina Margherita all'altezza di Viale delle Colonie, vicino all'ex Colonia Enel. Secondo quanto emerso, intorno alle 7.45 la donna stava attraversando la strada dopo aver portato a spasso il cane e, mentre un furgone si è fermato per farla passare, alle spalle del mezzo è arrivato a velocità sostenuta uno scooter che ha sorpassato il veicolo prendendo in pieno la ragazza e il quattrozampe facendoli volare sull'asfalto.

Anche lo scooterista è rovinato a terra ma, invece di fermarsi per rendersi conto di quello che era accaduto, secondo la ferita ha avuto appena il tempo di bofonchiare qualche parola. Lo riporta il compagno della donna: "Il ragazzo, subito dopo aver rimosso il mezzo, guarda la mia compagna e proferisce un scusa del tipo 'Non ti ho vista' e poi ha detto 'Sono in ritardo per andare a scuola'. Detto questo, prende e praticamente scappa via senza dare le sue generalità, tra l'altro richieste dalla mia compagna, che in parte sotto shock e con l'agitazione del momento non riesce a prendere il numero di targa del mezzo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diverso però quanto accertato dalla Polizia Locale, secondo cui dei dati tra cui il numero di targa, sarebbero stati lasciati ai presenti. "La Polizia locale di Rimini non sta operando ricerche", precisano dal Comune, dato che il giovane è stato successivamente identificato in modo compiuto a scuola e le sue generalità aggiunte al fascicolo complessivo dell'incidente nel corso della giornata di lunedì. La ragazza, da parte sua, è stata soccorsa dal personale del 118 e portata in pronto soccorso, mentre il cane è rimasto praticamente illeso. La ferita è stata poi dimessa dall'Infermi con una prognosi di 25 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • La cometa Neowise fa capolino nel cielo sopra Rimini

  • Stop ai voli, discoteche e mascherine: le novità del nuovo decreto

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Medico ubriaco sul monopattino va a sbattere contro l'ambulanza

Torna su
RiminiToday è in caricamento