Un quarto d'ora d'inferno sulle strade: due incidenti, tre feriti gravi, un pirata della strada

Il primo incidente è avvenuto in viale Principe di Piemonte, a Miramare, nei pressi dello stabilimento balneare 151.

Un quarto d'ora d'inferno sulle strade di Rimini tra le 23.40 e le 23.55. Un continuo via vai di ambulanze. In questa fascia d'orario infatti si sono verificati due gravi incidenti, che ha visto in entrambi i casi il coinvolgimento di scooter. Il primo è avvenuto in viale Principe di Piemonte, a Miramare, nei pressi dello stabilimento balneare 151. Un trentenne in sella ad un motorino, per cause ancora in fase d'accertamento alla Polizia Municipale, si è schiantato contro un'auto, rovinando sull'asfalto dopo un volo di diversi metri. Soccorso dai sanitari del 118, che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, è stato trasportato col codice di massima gravità all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Dopo l'incidente la macchina coinvolta si sarebbe dileguata.

Pochi minuti più tardi gli operatori di Romagna Soccorso sono intervenuti in via Della Repubblica, all'altezza dell'incrocio con via Flaminia Conca, per un altro scontro tra un'auto e due scooter (nelle foto sotto). Il bilancio è di quattro feriti, due dei quali gravi: una 26enne è stata trasportata all'Infermi, mentre un altro 26enne al trauma center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Per uno dei due feriti si è sarebbe verificato il gravissimo trauma di un'amputazione parziale di una gamba. Ferite di media gravità per gli occupanti dell'auto, portati al "Ceccarini" di Riccione. Sul posto i sanitari del 118 hanno operato con tre ambulanze e l'auto col medico a bordo. La dinamica è al vaglio della Polizia Stradale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento