Mercoledì, 17 Luglio 2024
Incidenti stradali

Investe un ciclista ora in rianimazione e fugge via, ore contate per il pirata della strada

Il ferito lotta tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione del "Bufalini" di Cesena, indagini serrate della Stradale per individuare l'automobilista

Lotta tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione del "Bufalini" di Cesena il ciclista 57enne, un noto imprenditore riminese, investito da un'auto pirata nella serata di sabato. Il sinistro si è verificato poco dopo le 21 sulla via Emilia, all'altezza della Locanda San Martino, quando l'uomo in sella alla due ruote è stato centrato da un veicolo e sbalzato sull'asfalto. Il guidatore, secondo quanto emerso, non si è nemmeno fermato e ha proseguito la sua marcia in direzione di Santarcangelo senza prestare soccorso o dare l'allarme. Sul posto era intervenuto il 118, con ambulanza e auto medicalizzata, e i sanitari dopo aver stabilizzato il 57enne rimasto gravemente ferito lo avevano trasportato d'urgenza nel nosocomio cesenate.

Nel frattempo in via Emilia erano intervenute le pattuglie della Polizia Stradale di Rimini per effettuare i rilievi di rito e, allo stesso tempo, acquisire i filmati delle numerose telecamere di sicurezza che sorvegliano la zona. Dai fotogrammi è stato possibile restringere il cerchio dei veicoli sospetti e, adesso, il pirata della strada ha le ore contante per essere identificato al di là di ogni dubbio. L'uomo, tuttavia, ha ancora la possibilità di presentarsi spontaneamente negli uffici della Polstrada e autodenunciarsi ottenendo, come prevede il Codice della Strada, lo sconto di un terzo della pena sui reati commessi nel corso dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un ciclista ora in rianimazione e fugge via, ore contate per il pirata della strada
RiminiToday è in caricamento