Domenica, 19 Settembre 2021
Incidenti stradali

Le manovre proibite innescano una drammatica carambola, ad avere la peggio un centauro

Incidente nella prima serata di martedì sulla Ss16, il motociclista trasportato d'urgenza al "Bufalini" con il codice di massima gravità

Ci sarebbero una serie di manovre azzardate all'orgine dell'incidente che si è verificato nella prima serata di martedì a Rimini e che ha visto un centauro venire trasportato d'urgenza e col codice di massima gravità al "Bufalini" di Cesena. Il sinistro è avvenuto poco dopo le 18 all'altezza del Prisma quando, secondo i primi accertamenti, un anziano al volante di un monovolume si trovava nella carreggiata in direzione di Ravenna fermo in colonna. All'improvviso l'uomo avrebbe svoltato a sinistra per fare un'inversione a "U" mentre alle sue spalle, superando i veicoli fermi oltre alla doppia striscia continua, stava arrivando un ragazzo in sella a un Ducati Monster. Il centauro si è trovato la vettura davanti all'improvviso ed è andato a schiantarsi contro la fiancata di sinistra. Un impatto tremendo, con la moto che si è letteralmente spezzata in due, e il motociclista è carambolato sull'asfalto. E' scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto il personale del 118 con due ambulanze e l'auto medicalizzata oltre ai vigili del fuoco. Il motociclista, una volta stabilizzato, è stato trasportato d'urgenza nel nosocomio cesenate per una serie di traumi. Sull'Adriatica, per i rilievi di rito e per ricostruire con esattezza la dinamica, è intervenuta la polizia Stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le manovre proibite innescano una drammatica carambola, ad avere la peggio un centauro

RiminiToday è in caricamento