Incidenti stradali

Oggetti 'volanti' in autostrada: due incidenti, danni per fortuna solo alle auto

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Forlì sono intervenuti per due piccoli incidenti dovuti ad alcuni ostacoli in carreggiata

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Forlì sono intervenuti per due piccoli incidenti dovuti ad alcuni ostacoli in carreggiata. Il primo si è verificato intorno alle 18, quando  un veicolo ha perso due grosse pedane gommose utilizzate per la movimentazione dei veicoli al centro della carreggiata subito dopo il casello di Rimini sud direzione Bologna. I due oggetti completamente neri sono stati investiti in rapida successione da una Peugeot 208 ed una Punto condotti da due cesenaticensi ed una Dacia condotta da una residente a Reggio Emilia. Altri due mezzi hanno investito gli ostacoli ma proseguivano per poi presentarsi successivamente presso un comando di Polizia. Le pedane sono state rimosse dal personale di Autostrade per l'Italia: rilievi effettuati dalla Polizia. Non vi sono stati feriti.

Il secondo invece si è verificato sabato mattina intorno alle 11, subito dopo il casello di Cesena nord direzione Rimini: una Mercedes classe A stava transitando sotto un cavalcavia quando la conducente 35enne parmense , fotografa diretta alla fiera del gelato di Rimini per lavoro, ha avvertito un forte urto che ha causato lo scoppio del vetro panoramico sul tetto . I frantumi del vetro sono stati fortunatamente trattenuti dal telo parasole interno e  la donna è riuscita a fermarsi a destra. La pattuglia intervenuta, insieme al personale autostradale, non ha riscontrato danni strutturali al ponte: è quindi probabile che l'oggetto, non rinvenuto, che ha frantumato il tetto panoramico sia stato 'alzato' da un'auto che predeceva quella della signora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggetti 'volanti' in autostrada: due incidenti, danni per fortuna solo alle auto

RiminiToday è in caricamento