Distrazione fatale: scooterista carambola fuori strada, in condizioni disperate

Tremendo incidente nella tarda mattinata di domenica con un santarcangiolese trasportato in eliambulanza al "Bufalini" di Cesena

Una distrazione fatale quella che, con tutta probabilità, è all'origine del tremendo incidente che si è verificato nella tarda mattinata di domenica a Santarcangelo. Il sinistro è avvenuto poco prima di mezzogiorno in via Tosi, sulla rampa del cavalcavia ferroviario, ed ha visto coinvolto un santarcangiolese 58enne in sella a un Suzuki Burgman 400. Secondo i primi rilievi l'uomo, sullo scooter di grossa cilindrata, stava percorrendo la strada in direzione monte quando non si è accorto della semicurva verso sinistra ed è andato dritto. Il Burgman, dopo aver impattato contro il guard rail, è andato in mille pezzi ed è stato respinto al centro della carreggiata mentre, lo scooterista, è volato nel dirupo che costegga la strada. Un volo di oltre 6 metri al termine del quale è rimasto a terra privo di coscienza.

Per recuperarlo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che, dopo essersi imbragati, sono scesi dalla scarpata per poi affidarlo alle cure dei sanitari intervenuti sul posto con ambulanza e auto medicalizzata, coi primi soccorritori che si sono resi immediatamente conto della gravità della situazione e hanno allertato l'elimedica da Ravenna che è atterrata in un campo adiacente. Il 58enne, che avrebbe riportato la parziale amputazione di un braccio e di una gamba, è stato stabilizzato per poi essere trasportato in condizioni estremamente critiche al "Bufalini" di Cesena. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia Stradale che, per permettere i soccorsi e accertare con esattezza le dinamiche del sinistro, hanno chiuso via Tosi in entrambe le direzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento