menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non ce l'ha fatta il pedone investito, inutile la disperata corsa in ospedale

L'anziano è deceduto in seguito alle gravissime lesioni riportate dopo l'impatto con l'auto e lo sfondamento del parabrezza

Si è rivelata inutile la disperata corsa dell'ambulanza al pronto soccorso del "Ceccarini" di Riccione nel tentativo di salvare la vita a un anziano pedone investito, nella serata di mercoledì, in viale Veneto. A causa delle gravissime lesioni riportate la vittima, un 83enne è deceduto al suo arrivo nel nosocomio della Perla Verde. Il dramma di è consumato intorno alle 16.50 in viale Veneto, nel quartiere di San Lorenzo, all'altezza del civico 189. Da una prima ricostruzione pare che una Fiat 500 stesse procedendo in direzione monte quando il guidatore si è trovato davanti il pedone appena uscito da un'abitazione. L'automobilista non è riuscito a frenare colpendo in pieno l'anziano che, dopo essere stato caricato sul cofano, ha sfondato il parabrezza per poi carambolare sull'asfalto per una trentina di metri rimanendo semincosciente. E' scattato l'allarme e, in viale Veneto, è accorso il personale del 118 con ambulanza e auto medicalizzata. I sanitari hanno lavorato febbrilmente per stabilizzare il ferito che è stato poi trasportato al "Ceccarini" di Riccione in condizioni disperate dove però i medici nonostante tutti gli sforzi non sono riusciti a salvarlo. Sul posto, per gli accertamenti di rito e per stabilire con esattezza la dinamica del sinistro è intervenuta la polizia Municipale della Perla Verde.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento