menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pirata della strada investe padre e figlio, automobilista in fuga dopo il sinistro

I due stavano attraversando la Marecchiese, preoccupante aumento degli automobilisti che dopo aver causato un sinistro con feriti fuggono senza accertarsi delle condizioni di chi hanno scaraventato sull'asfalto

Stavano attraversando tranquillamente la strada sulle strisce pedonali quando, padre e figlio minorenne, sono stati falciati da un'auto pirata che è scappata dopo l'investimento. Ennesimo incidente con fuga, nella giornata di sabato, che rimarca il preoccupante aumento degli automobilisti che dopo aver causato un sinistro con feriti fuggono senza accertarsi delle condizioni di chi hanno scaraventato sull'asfalto. Il pirata della strada, in questo caso, è entrato in azione verso le 17 di sabato in via Marecchiese, nei pressi dell'incrocio con via Raganella già teatro di investimenti anche con esiti mortali. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Municipale, un 52enne stava attraversando insieme a un 14enne quando sono stati centrati in pieno dal veicolo il cui guidatore non avrebbe fatto una piega e, dopo l'impatto, ha tranquillamente proseguito la sua marcia. Sul posto è intervenuto il 118 coi sanitari che hanno provveduto a stabilizzare i feriti per poi trasportarli in pronto soccorso con codici di medio/bassa gravità. Il personale dell'Infortunistica ha provveduto a ricostruire la dinamica dell'incidente e, al momento, sono in corso le indagini per identificare il pirata della strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento