Schianto all'alba contro un palo della luce, grave l'automobilista

L'incidente si è verificato nella prima mattinata di domenica, il ferito trasportato all'Infermi di Rimini

E' stato trasportato all'Infermi di Rimini, con il codice di massima gravità, un automobilista 43enne che all'alba di domenica si è schiatanto sulla Ss16 Adriatica a Riccione. Il sinistro è avvenuto poco dopo le 6 in via Giulio Cesare all'altezza del civico 25 quando, per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia Stradale, l'uomo ha perso il controllo della propria vettura centrando in pieno un palo della luce. Soccorso dal personale del 118, intervenuto sul posto con ambulanza e auto medicalizzata, il 43enne è stato poi portato nel nosocomio riminese in codice rosso. Sul posto, per mettere in sicurezza il palo, sono intervenuti i vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento