Forza posto di blocco e investe poliziotto. Poi si scusa

Ha forzato un posto di blocco, ferendo un poliziotto, e si è dato alla fuga. Poi, preso dal rimorso, si è presentato spontaneamente in Questura per scusarsi

Ha forzato un posto di blocco, ferendo un poliziotto, e si è dato alla fuga. Poi, preso dal rimorso, si è presentato spontaneamente in Questura per scusarsi. Un giovane trentenne residente a Riccione è stato denunciato a piede libero. L’episodio è avvenuto nel cuore della nottata tra sabato e domenica, intorno alle 2, in Piazza Malatesta. Il ragazzo si trovava al volante di un’auto con fari spenti, quando gli agenti gli hanno intimato l’alt con la paletta.

L’automobilista, un po’ ebbro, ha schiacciato il piede sull’acceleratore, investendo un poliziotto. La pattuglia è riuscita a prendere il numero di targa. Ma non c’è stato bisogno di ricerche, poiché il giovane si è presentato spontaneamente dalla Polizia. L’agente ferito ha riportato una prognosi di cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento