menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma in via Montescudo: scooterista perde la vita in uno scontro con un'auto

La strada è stata chiusa in entrambe le direzioni, con ripercussioni alla circolazione stradale.

Sciagura stradale nella tarda mattinata di venerdì in via Montescudo. Uno scooterista ha perso la vita in uno scontro con un'auto, avvenuto all'altezza dell'incrocio con via Maceri. Il dramma si è consumato intorno alle 13. La vittima percorreva l'arteria in direzione monte in sella ad uno scooter Yamaha Majestic 400, quando, per cause in fase d'accertamento agli agenti della Polizia Municipale di Rimini, si è scontrato una "Fiat Panda", che da via Maceri si stava immettendo sulla via principale con una svolta a sinistra in direzione mare. Il due ruote è andato ad impattare contro la fiancata sinistra dell'utilitaria, andando a carambolare per una ventina di metri e terminare la sua corsa a ridosso di un campo mentre, lo scooterista, è stato sbalzato sull'asfalto dove, pare, abbia perso il casco nello scontro ed è rimasto a terra privo di coscienza.

Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con i sanitari che si sono resi immediatamente conto della criticità della situazione. In arresto cardiaco, il guidatore dello scooter è stato rianimato per oltre mezz'ora sul posto quando, il personale di Romagna Soccorso, ha dovuto arrendersi e, il medico, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. A perdere la vita è stato Pasquale Gentile, 39enne che, secondo quanto emerso, abitava poco lontano dall'incrocio. Sul luogo del sinistro, per permettere i soccorsi ed effettuare i rilievi di rito, è intervenuta una pattuglia della Municipale che ha provveduto a bloccare il traffico in entrambe le direzioni con lunghe code che si sono formate in via Montescudo. La viabilità è tornata normale solo dopo le 14.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento