Una manovra vietata innesca una spettacolare carambola sulla Statale Adriatica

Incidente, deomenica sera verso le 19, all'incrocio tra la Ss16 e la consolare per San Marino. Ad innescare il sinistro una "Opel Zafira" che ha ignorato la segnaletica per poi terminare la propria corsa con le ruote in aria

Spettacolare incidente, domenica sera verso le 19, all'incrocio tra la Statale Adriatica e la Consolare per la Repubblica di San Marino. Da una prima ricostruzione pare che una Volkswagen Polo stesse procedendo sulla Ss16 in direzione di Riccione quando, arrivata all'incrocio, abbia improvvisamente svoltato a sinistra per immettersi in via della Repubblica. Una manovra vietata dalla segnaletica che ha innescato una paurosa carambola. In direzione di Ravenna, infatti, stava arrivando una Toyota Corolla vecchio modello che ha centrato in pieno la fiancata destra della "Opel Zafira" facendola cappottare per poi andare a distruggere l'impianto semaforico e terminare la sua corsa con le ruote all'aria.

A bordo della "Opel" targata Rimini viaggiavano due donne, le cui generalità non sono ancora state rese note, che sono rimaste incastrate nell'abitacolo tanto che è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarle dalle lamiere. All'incrocio sono arrivati anche i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con i sanitari che si sono presi cura delle ferite per poi trasportarle in pronto soccorso con codici di media gravità. Lesioni lievi anche per la donna che si trovava al volante della Corolla il cui muso è andato distrutto nel violento impatto. Il traffico, data l'ora, è andato subito in tilt e si sono formate lunghe code in tutte le direzioni. Per i rilievi è intervenuta la polizia Stradale mentre, per regolare il traffico, è arrivata sul posto una pattuglia dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento