Provocano incidente e scappano, centauro ricoverato in condizioni disperate al 'Bufalini'

Tremendo incidente, nel primo pomeriggio di domenica, sulla Statale 16 Adriatica con una carreggiata che è stata chiusa per permettere i soccorsi

E' stato ricoverato in condizioni gravissime, al 'Bufalini' di Cesena, un centauro 50enne rimasto coinvolto in un incidente stradale nel primo pomeriggio di domenica. Secondo quanto emerso, verso le 14.30 sulla Ss 16 Adriatica all'altezza dello stabilimento della Scm, il centauro stava percorrendo la Statale in direzione di Riccione in sella a una Kawasaki Z1000. Per cause ancora in corso di accertamento, una Volkswagen Golf con due ragazzi a bordo ha urtato la potente due ruote con la parte posteriore sinistra facendo perdere il controllo al 50enne che ha invaso la corsia opposta, urtato un veicolo che procedeva in direzione di Ravenna per poi andare a schiantarsi contro il guard rail della carreggiata nord.

Un impatto tremendo con l'uomo che è volato sull'asfalto rimanendo privo di conoscenza mentre il guidatore della Golf ha accelerato ulteriormente la sua marcia fuggendo dal luogo dell'incidente. Sulla Statale sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, e il personale della polizia Stradale che ha provveduto a chiudere la carreggiata in direzione di Ravenna per permettere i soccorsi ed effettuare i rilievi di rito. Il ferito è apparso subito in condizioni estremamente gravi tanto che, i sanitari, hanno chiesto l'intervento dell'elisoccorso. Dopo essere stato stabilizzato, il centauro è stato prima trasportato all'Infermi di Rimini e, da qui, caricato sull'eliambulanza alla volta del nosocomio cesenate dove, i medici, si sono riservati la prognosi a causa dei molti traumi che hanno reso necessario intubare il paziente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre il personale della Stradale procedeva coi rilievi, la Golf pirata è tornata sul posto e il guidatore e il passeggero si sono costituiti agli agenti. Dopo l'incidente, secondo quanto emerso, i ragazzi di origine macedone erano andati alla stazione dei carabinieri di via Destra del Porto, a Rimini, e i militari dell'Arma hanno consigliato loro di tornare sul luogo del sinistro. La motivazione della loro fuga sarebbe stata quella di un forte spavento, in seguito all'incidente, che li ha indotti a scappare. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l'esatta dinamica del sinistro e se il gudatore della Volkswagen fosse sotto l'effetto di alcol o stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento