rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Incidenti stradali

Il racconto del testimone: "l'auto era ferma di traverso lungo l'autostrada"

Incidente mortale sulla A14 nel tratto tra i caselli di Riccione e Rimini sud, rimasti feriti i componenti di una famiglia

Sarà l'ispezione del cadavare a dare risposte più certe sul drammatico incidente avvenuto, nella notte tra domenica e lunedì, in A14 tra i caselli di Riccione e Rimini sud nel quale ha perso la vita l'86enne Amilcare Gregori. L'anziano, originario di Fano ma residente a Milano, era al volante di una Fiat Punto quando è stato centrato in pieno sulla fiancata sinistra da una Hyundai Santa Fè sulla quale viaggiava una famiglia ravennate. Dai primi riscontri sul sinistro, alcuni testimoni hanno raccontato al personale della polizia Autostradale, intervenuto sul posto per i rilievi di rito, che l'utilitaria dell'86enne era praticamente ferma e di traverso tra la seconda e la terza corsia. A nulla è valso il disperato tentativo di frenata della Hyundai per cercare di evitare la Punto quando, il guidatore, se l'è trovata davanti.

Drammatica carambola in A14

Due le ipotesi più plausibili al vaglio degli inquirenti: la prima è che Gregori abbia tentato una inversione a U in autostrada mentre, la seconda, è che abbia accusato un improvviso malore che lo ha fatto arrestare in mezzo alle due corsie. Non è da escludere che il magistrato di turno possa chiedere l'autopsia per accertare, con esattezza, le cause del decesso. Tanta paura, ma lesioni non particolarmente gravi, per gli altri 4 feriti tutti componenti dello stesso nucleo famigliare residente a Ravenna. un uomo di 53 anni, una donna di 49, una ragazzina di 16 e un bambino di 8, trasportati al pronto soccorso del "Ceccarini" di Riccione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il racconto del testimone: "l'auto era ferma di traverso lungo l'autostrada"

RiminiToday è in caricamento