Falciato da un suv sulle strisce pedonali, grave un bambino di nazionalità russa

L'ncidente è avvenuto a Marina Centro poco prima delle 20, il piccolo stava attraversando la strada insieme alla mamma quando è stato centrato in pieno da un suv

Grave incidente, mercoledì poco prima delle 20, a Marina Centro con un bambino di nazionalità russa, di circa 4 anni, investito sulle strisce pedonali da un suv. Secondo quanto emerso il potente fuoristrada Mercedes stava procedendo lungo viale Vespucci quando si è trovato davanti il piccolo che, insieme alla mamma, stava attraversando le strisce pedonali in direzione mare-monte. Il suv, che si trovava completamente spostato sulla corsia di sinistra, ha centrato in pieno il piccolo facendolo rovinare sull'asfalto dopo un volo di alcuni metri.

In viale Vespucci sono arrivati a sirene spiegate i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, che hanno prestato le prime cure al bambino per poi trasportarlo insieme alla madre, sotto choc ma illesa, alla volta del pronto soccorso dell'Infermi. Nel nosocomio riminese, i medici gli hanno diagnosticato un trauma cranico e alcune fratture e non sarebbe in pericolo di vita. Per permettere i soccorsi e i rilievi di rito, il traffico è andato completamente in tilt per una mezz'ora. I primi ad accorrere sull'incidente sono stati i carabinieri che, per permettere ai sanitari di operare, hanno bloccato la strada mentre, per accertare l'esatta dinamica del sinistro sono intervenute due pattuglie della Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento