Tremendo schianto contro auto, moto vola per 20 metri in un campo

L'incidente nel tardo pomeriggio di martedì a Osteria del Fiume, il centauro soccorso dal personale del 118

Uno schianto tremendo quello che, nel tardo pomeriggio di martedì, ha visto un centauro centrare in pieno una vettura e volare con la sue due ruote in un campo. L'incidente si è verificato verso le 19.20 sulla via Coriano, all'altezzadi Osteria del Fiume, quando, secondo i primi accertamenti, una Volkswagen Polo guidata da una ragazza stava procedendo in direzione di Coriano per poi svoltare a sinistra in una strada privata. Alle sue spalle, in quel momento, stava sopraggiungendo un centauro, del quale non sono ancora state fornite le generalità, che non si sarebbe accorto della manovra centrando in pieno la fiancata sinistra della vettura. Per l'impatto, il motociclista è stato scaraventato a terra mentre la moto, una Yamaha di grossa cilidrata, è schizzata in aria e, dopo aver abbattuto una cancellata, è carambolata in un campo a 20 metri di distanza dal punto d'impatto. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con il personale di Romagna Soccorso che ha stabilizzato il ferito per poi trasportarlo, con il codice di massima gravità, al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini dove, comunque, non sarebbe in pericolo di vita. In via Coriano, per stabilire con esattezza la dinamica dell'incidente ed effettuare i rilievi di rito, è intervenuta una pattuglia della polizia Stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento