Incidenti stradali

Tragedia in A14: scontro con capottamento spezza la vita a due coniugi

La coppia viaggiava a bordo di una "Smart Fortwo", condotta dall'uomo, quando, per cause in fase d'accertamento alla Polizia Autostradale di Pieveacquedotto, si sono scontrati lateralmente con una "Fiat Tipo"

Un incidente stradale ha spezzato la vita ad una coppia di coniugi di Bellaria. Si tratta di Tito Savini, albergatore di 63 anni, e Laura Castellani, 62. Il dramma si è consumato nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì lungo il tratto forlivese dell'autostrada A14 Bologna-Taranto, a cinque chilometri dal casello di Forlì carreggiata sud. La coppia, che rientrava da Bologna dove era stato festeggiato con i figli il compleanno dell'imprenditore, viaggiava a bordo di una "Smart Fortwo", condotta dall'uomo, quando, per cause in fase d'accertamento alla Polizia Autostradale di Pieveacquedotto, si sono scontrati lateralmente con una "Fiat Tipo".

A seguito dell'urto, avvenuto al chilometro 75+600, entrambe le auto sono carambolate fuori strada. La "Smart", in particolare, si è capottata. E l'impatto non ha lasciato scampo agli occupanti. L'allarme alla sala operativa del 118 e del 115 è giunto poco dopo mezzanotte e trenta. Sul posto si sono portati i sanitari del 118 con due ambulanze e l'auto col medico a bordo ed una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Faenza. Purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della coppia. Illeso il conducente della "Tipo". A seguito del sinistro non vi sono state particolari ripercussioni al traffico. Savini e la moglie erano noti nel settore del turismo per l'hotel "Ermitage", "Titus", "Elizabeth" e altre proprietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in A14: scontro con capottamento spezza la vita a due coniugi

RiminiToday è in caricamento