menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suv pirata scaraventa scooterista nel fosso e poi fugge

Una manovra azzardata all'origine dell'incidente che ha mandato un 17enne in ospedale. Le forze dell'ordine a caccia dell'automobilista scappato senza prestare soccorso

È stato un pirata della strada quello che, giovedì verso le 11.30, ha centrato in pieno un ragazzo di 17 anni in sella al suo scooter in via Montescudo, in località San Salvatore, per poi fuggire senza prestare soccorso al centauro.

Secondo i primi accertamenti pare che il Suv stesse procedendo in direzione mare e, quando si è trovato davanti lo scooter Gilera, abbia cercato di sorpassarlo. In senso opposto, tuttavia, stava arrivando una vettura e quando il fuoristrada se la è trovata davanti, il guidatore ha stretto sulla destra per evitare lo scontro frontale ma è andato ad urtare il 17enne. Nell’impatto, il centauro ha perso il controllo dello scooter ed è volato nel fosso che costeggia la carreggiata mentre il Suv, come se nulla fosse, ha proceduto con la sua corsa.

Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, per prestare i primi soccorsi allo scooterista che, nonostante il volo, non ha mai perso conoscenza. Dopo aver stabilizzato le sue condizioni, il personale del 118 ha trasportato il ragazzino al pronto soccorso dell’Infermi. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia Municipale per i rilievi di rito e per ascoltare il racconto dei testimoni. Pare che nei pressi del luogo dell’incidente vi fossero alcuni impianti di telecamere a circuito chiuso i cui obbiettivi potrebbero essere riusciti a catturare la scena e a fornire elementi utili per individuare il pirata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento