menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tremendo schianto a Misano, quattro operai ricoverati in ospedale in serie condizioni

L'incidente nel primo pomeriggio di sabato, con il conducente di un mezzo pesante che ha perso il controllo ed è andato a carambolare contro la recinzione di una casa. Uno dei feriti ha riportato l'amputazione dell'orecchio sinistro

E' di quattro feriti, due dei quali in serie condizioni, il bilancio del tremendo schianto avvenuto nel primo pomeriggio di sabato nel territorio del Comune di Misano. L'incidente si è verificato verso le 13.15 in via Grotta, all'altezza del civico 27, con un furgone Iveco vecchio modello che ha perso il controllo nell'affrontare un curva. Il mezzo pesante, con quattro operai a bordo, stava procedendo lungo via Grotta in direzione della Sp35 quando, per cause ancora in corso di accertamento, il guidatore sembra essersi trovato in difficoltà e ha improvvisamente inchiodato. Una frenata di oltre 30 metri con il furgone che, come impazzito, è andato a schiantarsi contro il muretto perimetrale in cemento armato di un'abitazione e si è poi intraversato lungo la strada.

Un impatto tremendo con le quattro persone dell'abitacolo, tutti cittadini macedoni di 30, 34, 39 e 41 anni, rimaste seriamente ferite e soccorse, immediatamente, da un'infermiera che stava procedendo lungo la stessa strada con la sua vettura. Sul posto sono accorse quattro ambulanze del 118 e un'auto medicalizzata con i sanitari che hanno prestato le prime cure ai feriti e che sono poi stati smistati nei vari ospedali. I due pazienti più gravi sono stati trasportati, col codice rosso, all'Infermi di Rimini mentre gli altri due, un 34enne e un 39enne con una costola rotta, sono stati trasportati al "Ceccarini" di Riccione. Il conducente dell'Iveco, a causa dell'impatto, è andato a sbattere con la parte sinistra della testa nelle lamiere dell'abitacolo e, per la violenza dell'impatto, si è amputato l'orecchio sinistro ritrovato poi sull'asfalto dai soccorritori. In serata, dopo un delicato intervento chirurgico, la parte dell'orecchio mozzata è stata riattaccata dai medici dell'Infermi all'operaio ma, purtroppo, l'operazione non è riuscita per le gravi condizioni nelle quali è stata ritrovata la parte mancante. In via Grotta, per i rilievi di rito, è intervenuta la polizia Municipale di Misano Adriatico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento