Auto impazzita a folle velocità falcia 5 persone: ragazza rischia di perdere un piede

È una 34enne di Rovigo la guidatrice della Ford Focus che, lunedì sera, ha causato una carambola in viale Tripoli lasciando una scia di sangue sull'asfalto con 5 feriti tra cui, una riminese 26enne

È una 34enne di Rovigo la guidatrice della Ford Focus che, lunedì sera, ha causato una carambola in viale Tripoli lasciando una scia di sangue sull’asfalto con 5 feriti tra cui, una riminese 26enne, ricoverata in gravi condizioni all’Infermi, dove rischia l’amputazione di un piede anche se, i sanitari, sono moderatamente fiduciosi di poterlo salvare. Fondamentali, infatti, saranno le prossime ore.

La ragazza, in sella a uno scooter, è stata centrata in pieno dall’auto impazzita e nel violento impatto ha riportato la frattura del femore e una forte perdita ematica. I medici dell’ospedale riminese, nel suo caso, si sono riservati la prognosi.

Degli altri quattro feriti, un 31enne sempre riminese, è stato portato al Bufalini di Cesena per un grave trauma cranico e anche per lui la prognosi resta riservata. Gli altri tre feriti, due ragazzi, di 20 e 22 anni, e una ragazza 25enne tutti riminesi, hanno riportato lesioni di minore entità e sono stati trasportati nei nosocomi di Riccione e Rimini dove se la dovrebbero cavare con qualche osso rotto.



Pare che a causare la carambola sia stata la folle velocità con la quale la Ford Focus ha affrontato il sottopassaggio di via Tripoli in direzione mare. Alcuni testimoni hanno riferito che il mezzo andava ben oltre i 100 chilometri all’ora e, tutti quelli che hanno assistito alla scena hanno raccontato di aver rivisto quanto successo nei giorni scorsi a Venice Beach, in California, dove un’auto impazzita è piombata su una folla di passanti.

La polizia Municipale di Rimini, chiamata a ricostruire la dinamica dell’incidente, ha accertato come alla guida della Focus ci fosse una 34enne di Treviso, M.B. le iniziali, e sul lato del passeggero una 33enne della Repubblica Ceca. L’auto, una volta risalita dal sottopassaggio, arrivata all’altezza del civico 254 ha urtato una Vespa, con in sella una persona, facendola rovinare sull’asfalto. Nonostante il colpo, la Ford ha proseguito la sua corsa andando poi a centrare uno scooter Aprilia e poi un’altra Vespa, tutti con direzione monte-mare, per poi terminare la propria carambola abbattendo le segnaletiche e i pali di recinzione dell’aiuola di piazza Marvelli. Sono in corso gli accertamenti da parte della Municipale per capire se la 34enne fosse sotto l’effetto di alcol o droghe oppure se, durante la marcia, abbia potuto accusare un malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento