rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Brunori e Zoccarato dopo l'incontro con i taxisti: "Dai loro occhi una città trafficata e insicura"

Si è tenuta la seconda Commissione consiliare avente a tema le problematiche dei taxi a Rimini. Sul territorio riminese operano 71 licenze taxi e 12 ncc

Si è tenuta venerdì (20 gennaio) la seconda Commissione consiliare avente a tema le problematiche dei taxi a Rimini. "Si tratta di un tema che storicamente non viene quasi mai nemmeno accennato nella nostra città ma che riveste un oggettivo valore nel tessuto dei servizi della città con numeri dei taxi a Rimini, costi del servizio e licenze. Si tratta di 71 licenze taxi e 12 ncc operanti sul territorio riminese", spiegano i consiglieri Matteo Zoccarato (Lega) e Stefano Brunori (Gloria Lisi per Rimini).

"Sul punto è stata evidenziata la tariffa media applicata per un tragitto cittadino cittadino che può notevolmente variare in una giornata di fiera arrivando anche oltre le 20 euro da Marina centro alla fiera. È stata analizzata la problematica della sicurezza dei taxisti soprattutto negli orari notturni e l'immagine della città che possono darci solo questi autisti che girano ogni sera nelle strade riminesi, evidenziando una città notturna (specie nel periodo estivo) dove emerge un buon livello di degrado e di insicurezza".

Infine, proprio dall'occhio di chi guida ogni giorno sulle nostre strade "è stata evidenziata la nota problematica del traffico e della mancanza di viabilità alternativa al ponte di Tiberio (di cui si attende risposta da 3 anni), dei problemi di viabilità di marina centro e piazza Malatesta", spiegano Zoccarato e Brunori.

L'assessore Magrini: "Occorre più dialogo"

Il commento assessore alle attività economiche Juri Magrini: “La commissione di questa mattina ci ha permesso di fare il punto su una serie di questioni che riguardano lo sviluppo di un servizio che deve svolgere un ruolo importante in una realtà turistica e di respiro internazionale come Rimini e che può e deve integrarsi con i cambiamenti e le importanti trasformazioni in corso in città. Trasformazioni che hanno anche nel riassetto della mobilità uno degli aspetti fondamentali. È un percorso in itinere e non immediato, legato ai progetti di riqualificazione urbana e di realizzazione infrastrutturale della città in corso, che si pone tra gli obiettivi anche quello di incentivare i mezzi di trasporto alternativi alle auto private, in un equilibrio generale indispensabile per una città come la nostra. In questo disegno rientra anche il trasporto con taxi e Ncc, un’offerta che ad oggi ancora sottodimensionata rispetto alle potenzialità e alle necessità".

"La proposta che ho avanzato oggi è quella di andare ad istituire una commissione consultiva che possa servire prima di tutto a strutturare un canale di dialogo con i titolari di licenze di taxi, in modo da condividere informazioni e proposte e per affrontare quelle questioni di competenza del Comune e di cui in molti casi si può venire a capo attraverso un rapporto diretto tra operatori e uffici. pur nell’autonomia decisionale dell’Amministrazione. Uno strumento di lavoro che richiederà impegno da tutti i soggetti coinvolti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brunori e Zoccarato dopo l'incontro con i taxisti: "Dai loro occhi una città trafficata e insicura"

RiminiToday è in caricamento