Individuato e arrestato l'autore di una violenta rapina consumata a Riccione

I militari dell'Arma della Perla Verde, in collaborazione con i colleghi della provincia di Caserta, hanno fermato un 19enne

I carabinieri di Orta di Atella, in collaborazione con quelli della compagnia di Riccione, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emesso dal Tribunale di Rimini nei confronti di G.B., 19 anni, residente nel paese in provincia di Caserta. Il ragazzo è stato riconosciuto colpevole di rapina aggravata in concorso avvenuta nell'agosto del 2014 a Riccione. Al termine degli accertamenti di rito, il 19enne è stato condotto nella propria abitazione e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento