Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Il malvivente col suo modo di fare ha insospettito il personale della boutique che ha allertato i carabinieri

E' stato arrestato con l'accusa di furto aggravato un moldavo 32enne che, nel tardo pomeriggio di domenica, ha cercato di scappare da una boutique del centro storico senza pagare capi d'abbigliamento per oltre 400 euro. Lo straniero, entrato nel negozio di corso d'Augusto, col suo modo di fare ha subito insospettito i commessi che hanno iniziato a tenerlo sotto controllo. Il 32enne ha poi scelto alcuni vestiti e, con la scusa di provarli, è entrato nel camerino. Qui ha iniziato ad indossarli uno sopra l'altro e, dopo essersi vestito a strati, è uscito per poi superare le casse nel tentativo di non pagarli. Gli addetti della boutique hanno quindi dato l'allarme e, sul posto, è intervenuta una pattuglia dei carabinieri che ha fermato il moldavo smascherandolo. L'uomo, che non ha potuto negare l'evidenza, è stato quindi arrestato e portato in caserma. Processato per direttissima lunedì mattina, il giudice ha convalidato il fermo e disposto la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Rimini fino alla prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento