Infastidiva i passanti: finisce nei guai per aver evaso gli arresti domiciliari

Gli uomini dell'Arma, transitando in Piazza Malatesta, hanno notato l’uomo che, con atteggiamento molesto, infastidiva i passanti

I Carabinieri di Rimini Porto, impegnati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto nel tardo pomeriggio di venerdì, per il reato di evasione, un senegalese di 66 anni, già noto alle forze dell’ordine per introduzione nello stato e commercio di prodotti contraffatti. Gli uomini dell'Arma, transitando in Piazza Malatesta, hanno notato l’uomo che, con atteggiamento molesto, infastidiva i passanti.

Lo stesso, alla loro vista, ha cercato di allontanarsi a piedi, fingendo di parlare al cellulare. I militari, insospettiti da tale atteggiamento, hanno chiesto all’uomo di esibire i documenti. Da accertamenti alla banca dati è emerso che era evaso dagli arresti domiciliari. Il giudice ha convalidato il provvedimento, sottoponendolo nuovamente al regime della detenzione domiciliare in attesa della prima udienza dibattimentale.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento