Infastidiva i passanti: finisce nei guai per aver evaso gli arresti domiciliari

Gli uomini dell'Arma, transitando in Piazza Malatesta, hanno notato l’uomo che, con atteggiamento molesto, infastidiva i passanti

I Carabinieri di Rimini Porto, impegnati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto nel tardo pomeriggio di venerdì, per il reato di evasione, un senegalese di 66 anni, già noto alle forze dell’ordine per introduzione nello stato e commercio di prodotti contraffatti. Gli uomini dell'Arma, transitando in Piazza Malatesta, hanno notato l’uomo che, con atteggiamento molesto, infastidiva i passanti.

Lo stesso, alla loro vista, ha cercato di allontanarsi a piedi, fingendo di parlare al cellulare. I militari, insospettiti da tale atteggiamento, hanno chiesto all’uomo di esibire i documenti. Da accertamenti alla banca dati è emerso che era evaso dagli arresti domiciliari. Il giudice ha convalidato il provvedimento, sottoponendolo nuovamente al regime della detenzione domiciliare in attesa della prima udienza dibattimentale.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlia investite da un'auto sulla strada per andare a scuola

  • Rinaldini svela gli ingredienti della "Torta dei sogni", il dolce per Fellini offerto in piazza

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Rimini e Forlì

  • Elezioni Regionali 2020 Emilia-Romagna, la guida: ecco come si vota, le liste e i nomi dei candidati

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento