Paura in un cantiere, operaio travolto da impalcature

Un operaio di nazionalità straniera è rimasto ferito in modo non grave in un infortunio sul lavoro avvenuto martedì mattina in un cantiere in via Aponia, a Rimini

Un operaio di nazionalità albanese è rimasto ferito in modo non grave in un infortunio sul lavoro avvenuto martedì mattina in un cantiere in via Aponia, a Rimini. L'uomo, secondo una prima ricostruzione dei fatti, stava operando per la rimozione di alcune impalcature, quando né è rimasto travolto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto a liberare il malcapitato ed affidarlo ai sanitari del “118” che l'hanno trasportato all'ospedale. Sul posto per i rilievi di legge erano presenti i Carabinieri.

I pompieri hanno trovato l'operaio sotto i tralicci caduti da un furgone. Con lui era presente un altro cittadino albanese, che ha riferito di esser semplice conoscente. Nessuna traccia di altri operai. Per gli inquirenti è improbabile che il ferito stesse lavorando da solo. Alcuni testimoni hanno riferito che il ponteggio era stato smontato dalla palazzina dove erano stati ultimati i lavori da alcuni giorni e dove lavoravano altre persone, non si esclude in nero. Il cantiere era di una ditta che ha sede a Rimini, ma il cui titolare è un albanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento