rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Un ingegnere riminese riconfermato presidente dell'associazione di Ingegneria Sismica Italiana

Tra gli scopi dell'associazione ci sono la promozione e la divulgazione degli studi e delle ricerche per lo sviluppo di tecnologie antisismiche

E’ il riminese Andrea Barocci, ingegnere, socio fondatore di Ids (Ingegneria delle Strutture, con sede a Santarcangelo di Romagna) a essere stato confermato ancora una volta alla Presidenza di Isi, l’associazione di Ingegneria Sismica Italiana. Lo scorso  8 aprile, infatti, l’assemblea annuale ordinaria dell’associazione, a seguito delle elezioni svolte dal 30 marzo al 6 aprile, ha nominato il nuovo consiglio direttivo, in carica per il triennio 2022-2025.

L’associazione Isi ha sede a Milano ed è formata da professionisti, aziende e mondo della ricerca  che operano nell’ambito dell’Ingegneria Sismica. Tra i suoi scopi ci sono la promozione e la divulgazione degli studi e delle ricerche per lo sviluppo di tecnologie antisismiche, l’elaborazione di pubblicazioni scientifiche e tecniche e il dialogo con gli enti normatori nazionali e internazionali per mettere a loro disposizione esperienze progettuali, costruttive e gestionali.

Si tratta pertanto di un incarico di grande prestigio per Barocci, che ha così commentato il risultato: “Gli associati hanno scelto una visione futura nel segno della continuità. Oltre alla riconferma della gran parte del Consiglio uscente si sono aggiunte nuove importanti professionalità che permetteranno, con ancora più energia, di concludere i lavori iniziati nella scorso consiglio e attuare i progetti che questa maggioranza ha già iniziato ad impostare. A una visione molto forte e determinata, si aggiunge la certezza dell'avere a fianco i coordinatori dei gruppi di lavoro, vera anima della nostra associazione, catalizzatori dei migliori professionisti ed estensori di formazione, articoli tecnici, documenti. L'esito di queste elezioni conferisce quindi, a me come Presidente e a tutta la squadra di Consiglieri che ha deciso di seguirmi, una grande responsabilità: continuare con decisione la crescita, l'inclusività, l'apertura. Grazie a tutti gli associati che ci hanno dato fiducia, guardando al futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un ingegnere riminese riconfermato presidente dell'associazione di Ingegneria Sismica Italiana

RiminiToday è in caricamento