rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Inizia l'anno nuovo aggredendo gli agenti della Municipale, ubriaco in manette

L'esagitato ha iniziato ad infastidire i clienti di un locale per poi prendersela con le divise chiamate per cercare di calmarlo

Ha iniziato l'anno nuovo con un arresto l'albanese 30enne che, nella serata di domenica, ha aggredito gli agenti della Municipale di Bellaria. L'uomo, sotto l'effetto dell'alcol, ha iniziato a infastidire i clienti di un locale bellariese tanto che è stato chiesto l'intervento della Locale. Nonostante l'arrivo delle divise l'esagitato non si è calmato e, al momento dell'identificazione, si è scagliato contro gli agenti che non senza difficoltà sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo. Portato al comando è stato arrestato per resistenza e, dopo una notte in camera di sicurezza, il 30enne è comparso in Tribunale per il processo per direttissima. Difeso dall'avvocato Sonia Raimondi, davanti al giudice ha sostenuto di non ricordare quasi nulla di quanto accaduto e il magistrato ha convalidato il fermo. Chiesti i termini a difesa, l'uomo è stato rilasciato in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia l'anno nuovo aggredendo gli agenti della Municipale, ubriaco in manette

RiminiToday è in caricamento