Iniziati i lavori per la passerella galleggiante davanti al ponte di Tiberio

L'inaugurazione di tutta la struttura è stata fissata per il prossimo 21 luglio

E' entrata nel vivo questa mattina, con l'arrivo dei componenti della passerella galleggiante, la fase conclusiva del Tiberio 4, che comprende anche l'impianto di illuminazione e l'ultimazione del bancone di piazzetta Pirinela e delle rampe di accesso. I primi blocchi sono già arrivati in tarda mattinata, mentre nel pomeriggio è previsto l'arrivo degli altri componenti che verranno inizialmente posizionati all'altezza del Ponte dei Mille, per un primo assemblaggio in acqua. La fase di assemblaggio della struttura portante dovrà poi essere ultimato con la posa del piano di calpestio in doghe, dei parapetti e delle reti di protezione. A lavori ultimati la passerella galleggiante sarà lunga circa 36 metri e larga 3 metri e mezzo, e collegherà banchina destra e sinistra. La superficie sarà caratterizzata da un piano di calpestio in doghe. Sarà sganciabile da un lato e agganciabile alla banchina in senso parallelo. La passerella sarà collegata alle banchine fisse mediante sistema di passerelle snodate, in grado di garantire l’accesso dell’attraversamento nelle condizioni di marea ordinaria. I tempi previsti di ultimazione dell'assemblaggio e della posa della passerella sono di una settimana.

In fase di ultimazione anche i lavori del balcone di piazzetta Pirinela. Sono attualmente in corso i lavori di ripulitura delle mura dalle erbacce e dalle scritte spray con cui alcuni vandali hanno imbrattato qualche settimana fa il cantiere. Seguiranno i lavori di consolidamento delle mura e la pulizia delle banchine di competenza. L'impianto di illuminazione è già ultimato e sarà attivato alla conclusione dei lavori, mentre è già attivo sul lato di via Bastioni settentrionali. La data prevista per l’apertura di piazzetta e passerella è sabato 21 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento