Inquinamento, da martedì riprendono le limitazioni alla circolazione

Da martedì 1° ottobre entrano in vigore per il primo periodo (1° ottobre 2013 – 06 gennaio 2014) le seguenti limitazioni alla circolazione previste dall’Accordo Regionale 2012/2015 per la Gestione della Qualità dell'Aria

Credit tm news infophoto

Da martedì 1° ottobre entrano in vigore per il primo periodo (1° ottobre 2013 – 06 gennaio 2014) le seguenti limitazioni alla circolazione previste dall’Accordo Regionale 2012/2015 per la Gestione della Qualità dell'Aria:
-         dal 1° ottobre 2013 al 06 gennaio 2014, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18.30 divieto della circolazione stradale dinamica privata dei mezzi più inquinanti (veicoli benzina Euro 0; veicoli diesel Euro 0 ed Euro 1; veicoli diesel Euro 2 non dotati di sistema di riduzione della massa di particolato; ciclomotori e motocicli a due tempi non conformi alla normativa Euro 1);
-         dal 1° ottobre 2013 al 30 novembre 2013, nella giornata del giovedì dalle ore 8,30 alle ore 18,30 blocco totale della circolazione dinamica privata;
-          dal 1° ottobre 2013 al 30 novembre 2013, ogni prima domenica del mese, ovvero nelle giornate del 6 ottobre e 3 novembre, dalle ore 8,30 alle ore 18,30 blocco totale della circolazione dinamica privata;

Per far fronte alle situazioni più critiche, l’ordinanza introduce anche alcune misure emergenziali, che scatteranno in caso di superamento del valore limite giornaliero per il PM10 per più giorni consecutivi, come ulteriori limitazioni alla circolazione, riduzione di 1 °C della temperatura negli ambienti riscaldati, divieto di utilizzo di biomasse nei caminetti aperti e potenziamento dei controlli.

Le limitazioni alla circolazione riguardano il territorio comunale a mare dalla statale 16 con alcune esclusioni di tratti della viabilità urbana per l’accesso e l’uscita di alcuni parcheggi.
Il testo integrale dell’ordinanza, contenente anche le tipologie di autoveicoli ai quali non si applicano le limitazioni alla circolazione, i veicoli oggetto di deroga, nonché i tratti di strada esclusi dalle limitazioni o ulteriori informazioni si trovano sul sito www.comune.rimini.it o www.liberiamolaria.it o telefonando all’Urp 0541 704704.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento