Insulti all'Italia e alla Polizia, nei guai un 32enne

Ha violato il regolamento della Biblioteca Gambalunga, entrando con una borsa. Quando il personale gli ha spiegato che l'oggetto andava riposto in una cassetta di sicurezza, ha cominciato ad inveire

Ha violato il regolamento della Biblioteca Gambalunga, entrando con una borsa. Quando il personale gli ha spiegato che l'oggetto andava riposto in una cassetta di sicurezza, ha cominciato ad inveire contro di loro e lo Stato. Protagonista in negativo dell'episodio, avvenuto martedì pomeriggio, un 32enne della Repubblica Ceca. Per calmare lo straniero si è reso necessario l'intervento degli agenti della Volante della Questura di Rimini, anche loro colpiti da insulti.

Riportato alla calma, è stato accompagnato al comando per gli accertamenti del caso e denunciato a piede libero all'autorità giudiziaria con le accuse di minaccia a pubblico ufficiale e villipendio alla Nazione,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento