Intesta le utenze alla madre defunta del padrone di casa: denunciato

I militari della Compagnia Carabinieri di Novafeltria hanno denunciato in stato di libertà un indiano 41enne residente nella valle dell’Alta Valmarecchia per truffa e sostituzione di persona

I militari della Compagnia Carabinieri di Novafeltria hanno denunciato in stato di libertà un indiano 41enne residente nella valle dell’Alta Valmarecchia per truffa e sostituzione di persona. Nei primi giorni di marzo si è presentata al comando dell'Arma una persona del posto per rappresentare una vicissitudine accadutagli nell’ultimo periodo. Nella fattispecie è emerso che l’uomo, nell’agosto 2011, aveva concesso in affitto un appartamento di sua proprietà ad un indiano 41enne.

A Febbraio ha ricevuto un sollecito di pagamento, intestato a sua madre, da parte di un'azienda dedita alla commercializzazione di energia elettrica e gas, nella quale era richiesto l’immediato versamento del corrispettivo dovuto, dal 2011 al corrente anno, a seguito dei consumi di energia elettrica e gas nell’abitazione concessa in locazione. L’importo era di alcune migliaia di euro.

L’incredulità del malcapitato era dovuta al fatto che sua madre era deceduta nel 2006 e gli unici occupanti dell’appartamento in questione, dalla sua morte, erano stati i componenti del nucleo familiare dell’indiano. Oltre a tutto ciò, nei giorni a seguire, al malcapitato è arrivata una richiesta telefonica da parte di una società di recupero crediti. Capendo di essere stato raggirato, l’uomo si è presentato quindi al comando dell'Arma.

Le indagini hanno permesso di accertare che l’indiano, regolarmente presente sul territorio nazionale, all’atto della stipula del contratto di locazione, senza il consenso del proprietario, aveva attivato telefonicamente i relativi contratti di fornitura di energia elettrica e gas, intestandoli alla defunta madre del proprietario di casa, senza poi curarsi di pagare le bollette relative ai consumi effettuati. Il 41enne indiano è stato denunciato in stato di libertà per truffa e sostituzione di persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento