menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intralcia il marciapiede con un 'salone' ambulante per le treccine

Nella zona mare, dove sono state sanzionate, con 500 euro per esercizio abusivo di attività d'acconciatura su suolo pubblico, alcune cosiddette "treccinare"

Non solo sulla spiaggia ma anche in altri luoghi della città, come al mercato ambulante di piazza Cavour, la Polizia municipale è impegnata nel contrasto al commercio abusivo. Un servizio, svolto in abiti civili dagli agenti del Distaccamento centrale, che nella giornata di ieri ha portato a elevare verbali amministrativi per 15.000 euro a tre venditori d’origine cinese che avevano allestito una serie di banchetti in cartone proponendo, senza alcun titolo autorizzatorio, alcune prestazioni artistiche in cambio di denaro.

Un’attività proseguita in serata nella zona mare, dove sono state sanzionate, con 500 euro per esercizio abusivo di attività d'acconciatura su suolo pubblico, alcune cosiddette "treccinare" che coi loro banchetti invadevano i marciapiedi impedendone l'utilizzo. Oltre alla sanzione, una di esse, dopo l’identificazione in Questura, è stata denunciata per violazione delle norme sul permesso di soggiorno.


Oltre all’attività di contrasto dell’abusivismo commerciale, gli agenti della Polizia municipale sono stati impegnati nella repressione della prostituzione in base all’ordinanza emessa dal Sindaco di Rimini il 1° luglio scorso. Nella notte fra martedì e mercoledì a sette prostitute è stato contestato l’esercizio della prostituzione su strada, mentre cinque sono stati i clienti sanzionati per manovre stradali pericolose nel momento della contrattazione. Due prostitute sono state poi denunciate alla Procura della Repubblica per inottemperanza al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Rimini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento