Inverno caldo, risparmio nella bolletta: consumi del gas sono calati del 18%

L’inverno appena trascorso è stato infatti particolarmente caldo, senza lunghi periodi di maltempo, freddo intenso o neve. Durante il periodo di riferimento non si sono rilevati picchi giornalieri di particolare rilievo

Si è chiuso il 15 aprile il periodo d’esercizio degli impianti di riscaldamento iniziato lo scorso 15 ottobre e il Gruppo SGR Servizi comunica il report dei consumi dell’inverno appena terminato. In tutti i territori serviti dall’Azienda, che comprendono la provincia di Rimini, parte del Montefeltro e della Valle del Savio, si è stimato un calo dei consumi di gas pari al 18%. Si tratta di una percentuale di consumi tra i più bassi degli ultimi anni, considerando che generalmente le oscillazioni sono contenute all’interno del 10%.

L’inverno appena trascorso è stato infatti particolarmente caldo, senza lunghi periodi di maltempo, freddo intenso o neve. Durante il periodo di riferimento non si sono rilevati picchi giornalieri di particolare rilievo, né in alto né in basso e tutti i mesi invernali hanno registrato consumi inferiori alla media. Relativamente al costo del gas, si è passati dai 93 centesimi del mese di gennaio 2013 agli 86 centesimi del gennaio di quest’anno, ciò è significato per una famiglia tipo, una riduzione dei costi di consumo pari a circa il 20%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento