Irregolarità nello smaltimento di pellet e legno, denunciato un morcianese

Un morcianese di 55 anni, P.M. le sue iniziali, è stato denunciato dai Carabinieri di Saludecio per irregolarità nello smaltimento dei rifiuti. L'uomo è il legale rappresentante di una ditta di lavorazione e commercio di legno e pellet.

Un morcianese di 55 anni, P.M. le sue iniziali, è stato denunciato dai Carabinieri di Saludecio per irregolarità nello smaltimento dei rifiuti. L'uomo è il legale rappresentante di una ditta di lavorazione e commercio di legno e pellet. Nel pomeriggio di sabato, a Saludecio, i Carabinieri insieme ai militari del Nucleo tutela ambientale di Bologna si sono presentati in azienda ed hanno verificato che, in un'area di circa 200 metri quadrati, vi erano depositati senza alcun accorgimento gli scarti della lavorazione del legno e del materiale ferroso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento