Cronaca

Istigazione al suicidio, la Procura indaga sulla morte di una 13enne

La ragazzina è stata trovata agonizzante dopo un volo di oltre 10 metri dal terrazzo di casa

È istigazione al suicidio l'ipotesi di rato su cui lavora la Procura della Repubblica di Rimini che ha aperto un fascicolo sulla morte di una 13enne. La ragazzina, residente nel riminese, si era gettata dal balcone di casa nella notte tra venerdì e sabato scorso. Un volo di oltre 10 metri e, il suo corpo, era stato trovato agonizzate da un vicino di casa, verso l'1.20, il quale aveva dato l'allarme facendo accorrere i mezzi del 118. Nonostante i disperati tentativi dei sanitari, la 13enne è deceduta in ambulanza durante la corsa in ospedale. L'indagine è stata affidata ai carabinieri i quali, nel corso della perquisizione dell'appartamento, hanno trovato un messaggio lasciato dalla ragazzina nel quale spiegava il suo gesto estremo. Pare che, nell'ultimo periodo, la 13enne avrebbe compiuto anche atti di autolesionismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istigazione al suicidio, la Procura indaga sulla morte di una 13enne

RiminiToday è in caricamento