rotate-mobile
Cronaca

Istituito il tavolo provinciale sulla salute, sicurezza nei luoghi di lavoro e legalità

Per i firmatari "è sicuramente uno dei temi avvertiti maggiormente, come particolarmente sensibili, dalla collettività e uno di quelli fondamentali su cui costruire un sistema sano di relazioni e di benessere sociale"

Lunedì mattina è stato istituito, dai firmatari del Patto per il Lavoro e per il Clima della Provincia di Rimini e alla presenza dei rappresentanti della Regione Emilia-Romagna, il Tavolo provinciale sulla salute, sicurezza nei luoghi di lavoro e legalità. Quello della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e più in generale della legalità, spiega una nota stampa, "è sicuramente uno dei temi avvertiti maggiormente, come particolarmente sensibili, dalla collettività e uno di quelli fondamentali su cui costruire un sistema sano di relazioni e di benessere sociale". L’impegno della Regione e della Provincia, insieme a tutti i firmatari del Patto per il Lavoro e per il Clima, è quello di realizzare ogni sforzo utile per ridurre drasticamente infortuni e incidenti sul lavoro, assicurando livelli più elevati di salute e sicurezza a tutte le lavoratrici e i lavoratori, a partire dai più deboli, prevedendo focus dedicati in particolare a edilizia, logistica e agricoltura, settori in cui il rischio di infortuni, in particolare di incidenti mortali, è più elevato. Obiettivi specifici del Tavolo sono il monitorare dell’andamento degli infortuni e delle malattie professionali, favorire lo scambio di informazioni per monitorare gli appalti in determinati settori anche al fine di prevenire eventuali anomalie, promuovere la cultura della legalità e della prevenzione, condividere buone prassi e individuare progetti, anche formativi, che colgano fabbisogni specifici del territorio.

Il Tavolo istituito oggi discende da un accordo operativo costruito nell’ambito del Patto per il Lavoro e per il Clima della Regione Emilia-Romagna; tale accordo prevede l’istituzione di tavoli provinciali per dare attuazione territoriale ad obiettivi e azioni condivise e a garantirne omogeneità a livello regionale. La scelta naturale della Provincia di Rimini, come illustrato dalla consigliera e sindaco di Santarcangelo di Romagna Alice Parma che ha coordinati la riunione, è stata quella di istituire il Tavolo nell’ambito del Patto provinciale per il Lavoro e per il Clima (PLC), che di quello regionale è la declinazione territoriale e che ha, proprio nel tema della legalità e della sicurezza sul lavoro, uno dei suoi pilastri.

“Con l’istituzione di questo Tavolo – dichiara Alice Parma – vogliamo costruire un autentico sistema di anticorpi a presidio della legalità e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Come sistema territoriale possiamo vantare un lavoro sui temi della legalità, della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro già impostato all’interno del nostro PLC, un lavoro che ha prodotto il Patto per la promozione della legalità, della sicurezza e della qualità del lavoro negli appalti di lavori, ma non soltanto, giacché nel nostro territorio opera da un decennio l’Osservatorio provinciale sulla criminalità organizzata, un progetto permanente di conoscenza e approfondimento dei fenomeni di criminalità organizzata nel territorio riminese e di promozione e diffusione della cultura della legalità. Primi passi del lavoro che ci aspetta sono la raccolta sistematica di tutti i protocolli e accordi siglati su questi temi nel nostro territorio e attualmente vigenti per costruire una base di conoscenza comune di quanto si è fatto e si sta facendo; contestualmente dobbiamo porre le basi, con il supporto dell’Osservatorio provinciale sulla criminalità organizzata, di una gestione a livello provinciale dei beni confiscati alla criminalità. Voglio ringraziare la Regione per il supporto, i sindacati per le sollecitazioni sempre puntuali e pertinenti e, più in generale, tutti i firmatari del PLC che anche oggi, intervenuti così numerosi, hanno dimostrato il loro impegno costante per il benessere della collettività.”

Il tavolo provinciali sulla salute, sicurezza nei luoghi di lavoro e legalità, il cui coordinamento è assegnato alla Provincia che si avvale della preziosa e consolidata collaborazione dell’Agenzia Piano Strategico di Rimini, è composto non solo dai firmatari del Patto per il Lavoro e per il Clima ma anche da tutti quei soggetti istituzionali che si occupano, a vario titolo, di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro e di legalità, indispensabili per garantire concretezza ed efficacia nel perseguimento degli obiettivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituito il tavolo provinciale sulla salute, sicurezza nei luoghi di lavoro e legalità

RiminiToday è in caricamento