Italia Nostra: "Stop al concerto di Jovanotti per salvaguardare l'habitat dei fratini"

L'associazione interviene per chiedere di verificare la location scelta per l'evento e dove i volatili hanno iniziato a nidificare

Una dopo l’altra le associazioni ambientaliste si sollevano per la tutela della specie protetta fratini messa in pericolo da una serie di concerti sulle spiagge libere e tutelate di tutta Italia. Anche Rimini è finita nel mirino e, Italia Nostra, ha chiesto di bloccare il mega concerto di Jovanotti in programma sulla spiaggia al confine con Riccione per il 10 di luglio. La zona della spiaggia libera a ridosso dell'ex colonia Bolognese, infatti, è diventata l'habitat dei fratini una specie di uccelli protetta che ha iniziato a nidificare tra le dune sulla battigia. "E' necessario - spiega Italia Nostra - che anche a Rimini dove sono presenti questi uccelli trampolieri nella spiaggia antistante la colonia Bolognese si sollevi la preoccupazione che iniziative in contrasto con la preservazione della natura e degli animali possano mettere in pericolo questo equilibrio naturale delicato e importantissimo. Lanciamo un appello alla sensibilità ambientalista di Jovanotti che non ha esitato ad annullare il concerto di Ladispoli affinché verifichi insieme all’amministrazione comunale e alle associazioni ambientaliste se vi siano le condizioni per tenere queste manifestazioni".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • La polizia di Stato si presenta alla festa abusiva nella villa in collina

  • Operaio precipita nel vuoto, a perdere la vita è un riminese

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Non rispetta i limiti d’altezza e fa un disastro nel sottopasso distruggendo il furgone

Torna su
RiminiToday è in caricamento