menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“King of ribs challenge”, sbarca a Rimini la sfida per chi mangia più costine di maiale

Giovedì 30 gennaio a partire dalle 19 da Hamerica’s il ristorante specializzato in cucina americana

Una sfida ai riminesi senza esclusione di morsi a base di costine di maiale marinate, affumicate e grigliate secondo la tradizione statunitense. E’ quanto proposto per la serata di giovedì 30 gennaio a partire dalle 19 da Hamerica’s, ristorante specializzato in cucina americana, che celebra ufficialmente la sua apertura a Rimini in via Tempio Malatestiano 36 con la “King of ribs challenge”. L’evento, ad accesso gratuito previa prenotazione, è organizzato in collaborazione con Chef in Camicia, la media company che delizia gli occhi di oltre 2 milioni di follower sui social con videoricette e format d’intrattenimento legati al cibo. La sfida, che verrà vinta da chi riuscirà a mangiare il maggior numero di costine in tre minuti, è stata ideata per far conoscere al palato dei cittadini uno dei piatti iconici della catena di ristoranti, giunta con Rimini alla quindicesima apertura in Italia.

“Con questa food challenge abbiamo voluto omaggiare la città di Rimini non solo perché ci ha riservato una calorosissima accoglienza – spiega Ivan Totaro, co-fondatore di Hamerica’s – ma anche perché è il territorio che ospita “The Babe”, ovvero l’affumicatore monstre che prepara 24 ore su 24 le pork ribs per tutta la catena". All’evento, che prevede una copertura live sui canali social degli organizzatori, sarà presente anche uno dei tre chef in camicia, Luca “Lello” Palomba, attualmente detentore del record e del conseguente titolo di “King of ribs” con 17 costine consumate in 180 secondi. Il vincitore della sfida di giovedì 30 riceverà, oltre ad alcuni gadget, un buono per una cena degustazione e si vedrà inserito nell’apposita “wall of fame” del locale.

Le costine di maiale rappresentano uno dei piatti più conosciuti della cucina statunitense e vengono proposte nei ristoranti o nelle case degli americani con svariate declinazioni, a seconda delle singole tradizioni locali, nel taglio della carne, nella preparazione e nella cottura. Quelle di Hamerica’s, dove insieme agli hamburger e al pulled pork compongono il cuore dell’offerta gastronomica, si presentano sulla griglia come carré intero dopo una marinatura nella senape e un rub, ovvero rivestimento con massaggio, a base di prezzemolo, pepe, sale, paprika dolce, aglio e zucchero di canna per essere cotte a circa 120 gradi per sette ore e servite con una spennellata di salsa BBQ.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento