L'acqua scooter affonda. Lui viene trascinato alla deriva: salvato dalla Polizia

Brutta avventura domenica pomeriggio per un riminese di 44 anni. L'uomo si trovava in mare con una moto d'acqua nella zona antistante il bagno 56 a Torre Pedrera

Foto di repertorio

Brutta avventura domenica pomeriggio per un riminese di 44 anni. L'uomo si trovava in mare con una moto d'acqua nella zona antistante il bagno 56 a Torre Pedrera, a circa un chilometro di distanza dalla costa, quando improvvisamente il mezzo ha accusato un guasto meccanico. Il mezzo, un "Bombardier 1500" dal valore di circa 20mila euro, ha cominciato ad imbarcare acqua per la rottura di un manicotto, affondando. Il vento ha cominciato a trascinare alla deriva il malcapitato.

Fortunatamente qualcuno si è accorto della presenza dell'uomo, richiedendo l'intervento dei soccorritori. Sul posto sono giunte le moto d'acqua della Polizia, che hanno salvato il 44enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento