L’Associazione Parkinsoniani in Provincia: "Difficoltà a trovare risorse economiche"

Il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, ha incontrato martedì una delegazione dell’Associazione Parkinsoniani di Rimini

Il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, ha incontrato martedì una delegazione dell’Associazione Parkinsoniani di Rimini. Il Presidente dell’Associazione Parkinsoniani, Antonino Sapenza, ha illustrato al Presidente le numerose attività di supporto, riabilitazione e sensibilizzazione verso la malattia svolte dall’Associazione Parkinsoniani che, nella provincia di Rimini, è divenuta un solido punto di riferimento per chi soffre di questa malattia e per le loro famiglie.

Nella sola provincia di Rimini sono diverse centinaia le persone colpite dal “Parkinson”, circa cinquecento, anche se è difficile stabilirne il numero esatto perché, tra le altre motivazioni più di natura diagnostica, chi ne soffre non sempre lo dichiara. L’Associazione Parkinsoniani ha evidenziato le difficoltà economiche relative alle risorse necessarie per poter continuare a svolgere la sua importante opera sociale e riabilitativa, tutte attività fortemente radicate ed apprezzate nel territorio.  È stato inoltre chiesto a Vitali di garantire e non disperdere, soprattutto in un ottica di Ausl unica romagnola, il grande livello qualitativo offerto nel campo della cura alle malattie degenerative dall’Ospedale Infermi di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento